Via da Matrix: messaggi in bottiglia aspettando il nuovo anno.

(2×33)
L’altro sguardo.

“J’ai appris que le monde possède une Ame, et celui qui pourra comprendre cette ame comprendra le langage des choses”.

Matrix ti avvolge, senza che tu te ne accorga.
Evidente e nascosta, allo stesso tempo.
Più “ripeti” e più lei cresce.
Dentro e fuori.
E più ti impegni, più lei si rafforza.
Ma c’è uno sguardo nuovo, quando ti arrendi.
Un lumino che si accende e illumina una possibilità.
Quella di riscriverti ogni giorno.
Di stupirti di te.
Di osare dentro.
Per avventurarti fuori.

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...